Se sei un fan della verdura o della frutta, e la mangi in quantità grandissime, si consiglia di fare l’acquisto di questi beni direttamente dal contadino. Prenditi un giorno nel weekend e siediti nell’auto e vai a fare un giro in campagna. Ti rilascerai nel vedere la natura e troverai della verdura (o frutta) completamente differente e con più gusto come quella che la trovi in negozio. Il sabato scorso siamo andati a fare un giro simile con la famiglia. Essendo fuori dalla casa, i bambini correvano intorno, io e il marito raccoglievamo delle verdure – patate, pomodori e la paprika. Il contadino che ci ha consentito di scegliere da soli le verdure era un gentilissimo. Dopo aver raccolto la verdura, ci ha mostrato anche gli alberi delle pere e delle mele e la vigna. Il contadino era cosi generoso che ci ha permesso di raccogliere anche un’po di frutta. Abbiano raccolto dell’uva bianca e rossa, poche pere, delle mele e tantissime pesche, perche ci siamo decisi di cucinare della marmellata. Alla fine abbiamo raccolto quasi cinque pieni cesti di frutta e verdura. Prima di ritornare a casa abbiamo voluto pagare dal contadino, per tutto il raccolto preso. Il prezzo del tutto era alla meta meno caro come alo mercato. E com’e per la fattura dei beni? Il contadino era cosi vecchio che non sapeva come scrivere la fattura con il computer. Poi abbiamo deciso che se vuole, ci può scrivere la fattura a mano. Alla fine ha fatto cosi, e ci ha scritto un prezzo molto generoso per tutta la frutta e verdura presa.